24 giugno 2020

La startup Hero crea community digitali per l’autismo

Nell’ambito dell’iniziativa Solidarietà Digitale, la startup HERO offre consulenza a genitori ed associazioni di bambini con autismo per la progettazione e l’attivazione di community digitali

Community Digitale della startup HERONell'ambito dell’iniziativa Solidarietà Digitale per l’Emergenza Coronavirus, HERO, startup innovativa specializzata nell'intelligenza artificiale, offre la propria consulenza a gruppi di genitori ed associazioni di bambini con autismo per la progettazione e l’attivazione di community digitali, dove i bambini possano partecipare via web ad attività condotte da terapisti o animatori ed interagire fra loro. 

Nelle community sarà anche possibile condividere materiali informativi e brevi tutorial per i genitori su attività ludiche da realizzare con i propri bambini. Per community si intende anche la realizzazione di un sito web per l’associazione che ne faccia richiesta, attivazione di PEC, attivazione di piattaforme per le video chiamate.

La startup HERO, attraverso l’Intelligenza Artificiale, offre uno strumento ai bambini con disturbi dello spettro autistico, alle loro famiglie ed ai terapisti e supervisori.

La ricerca scientifica ha evidenziato l’impatto positivo dei robot sociali nel trattamento dell’autismo al fine di migliorare l’interazione sociale e la comunicazione e ridurre i comportamenti stereotipati. Allo stesso tempo, l’uso dei robot genera dati e metriche oggettive con le quali personalizzare il trattamento e monitorare i progressi realizzati dal bambino/adolescente a beneficio del bambino stesso, dell’attività del terapista e del monitoraggio dei famigliari.

Le soluzioni per l’autismo rappresentano la prima sfida di HERO che attraverso partnership tecnologiche e cliniche ha potuto consolidare le proprie soluzioni e raccogliere importanti riconoscimenti e risultati.

Per aderire visitare il sito di Hero.

Solidarietà Digitale è l’iniziativa promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, con il supporto tecnico di AGID, che rende disponibili a cittadini e imprese una serie di servizi digitali, gratuitamente offerti, per ridurre gli impatti economici e sociali dell’emergenza Coronavirus.

Fonte: Hero

Link utili: Solidarietà Digitale, Ministero per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Agid

Articoli correlati:

bambino con autismo di spalle alla finestra Intervista a Sabina Savagnone, ARPA: autismo e inclusione sociale ai tempi del coronavirus

Inbook per ragazzi con autismo. Storia di un coronavirus. “Storia di un coronavirus”: un inbook illustrato per bambini e ragazzi con autismo

Coronavirus e autismo: intervista alla presidente dell'ANGSA Coronavirus e autismo: intervista alla presidente dell’ANGSA

Rapporto Istituto Superiore di Sanità COVID-19 autismo Covid-19 e autismo: le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità

 Covid-19: Regione Marche attiva un servizio di assistenza alle persone con autismo

Liar app La startup Garage94 crea Liar per le persone con autismo

 Vademecum sul soccorso alle persone con autismo