24 settembre 2020

Ausili e tecnologie per le persone con disabilità visiva: incontro online

L'associazione Mitocon, nell'ambito del programma "Spazi Rari", promuove un incontro online gratuito il prossimo sabato 26 settembre sul tema degli ausili e tecnologie assistive

sabato 26 settembre incontro online su ausili e tecnologie Ausili e tecnologie assistive. L'associazione Mitocon Onlus - Insieme per lo studio e la cura delle malattie mitocondriali ha organizzato un incontro online gratuito sul tema degli ausili e delle tecnologie rivolte alle persone cieche ed ipovedenti. L'evento “Ausili e tecnologie assistive per migliorare la vita delle persone ipovedenti e non vedenti”, si terrà online il prossimo sabato 26 settembre alle ore 16,00. L'iniziativa fa parte del programma denominato "Spazi Rari Percorso formativo sulla gestione quotidiana della malattia", una serie di appuntamenti mensili a distanza che fanno riferimento al progetto “IntegRARE“.

Le malattie mitocondriali sono un gruppo molto eterogeneo di patologie ereditarie causate da alterazioni nel 
funzionamento dei mitocondri. Presentano variabilità clinica per quanto riguarda l’età d’insorgenza, il tipo di
evoluzione e i tessuti coinvolti. La caratteristica comune è l’intolleranza agli sforzi, il facile affaticamento e l’accumulo di acido lattico nei tessuti muscolari quando la respirazione mitocondriale è insufficiente. 
Fonte: Miticon, Michelangelo Mancuso, Valerio Calsolaro, Daniele Orsucci e Gabriele Siciliano (Università di Pisa – Clinica Neurologica)

Quando si è colpiti da una patologia che crea gravi conseguenze alla vista, si riscontrano problemi nella capacità di scrittura, lettura, nella mobilità, nella vita di tutti i giorni e nell'uso delle tecnologie. Negli ultimi anni, numerosi ausili e tecnologie assistive, di tipo ottico ed elettronico e molti software, sono stati in grado di migliorare la vita delle persone ipovedenti e non vedenti.

L'incontro è presieduto da Michele Landolfo, esperto di accessibilità presso INVAT - Istituto Nazionale Valutazione Tecnologie - UICI di Bologna, che mostrerà, spiegandone il funzionamento e l'utilizzo a coloro che interverranno, tutti i principali strumenti pensati e realizzati per migliorare la qualità della vita delle persone ipovedenti e non vedenti.

Per partecipare all'incontro Ausili e tecnologie assistive per migliorare la vita delle persone cieche e ipovedenti sabato 26 settembre dalle ore 16,00 alle ore 18,00, è possibile registrarsi gratuitamente sul sito dell'associazione Mitocon. L'accesso sarà tramite la piattaforma Zoom con PC, tablet e telefono.

Fonte:Associazione Mitocon onlus

Link utili: Associazione Mitocon onlus, INVAT Istituto Nazionale Valutazione Tecnologie, UICI BolognaSpazi Rari Percorso formativo sulla gestione quotidiana della malattia, Progetto IntegRARE

Articoli correlati:

 Covid-19: il servizio “L’Esperto Risponde” dell’Osservatorio Malattie rare diventa anche appuntamento radiofonico

il Centro malattie oculari rare offre aiuto a distanza ai pazienti. Nell'immagine una bambina durante una visita oculistica Covid-19: Consulenze a distanza del Centro malattie oculari rare

tecnologia assistive per indagine ISS Covid e tecnologie a sostegno della disabilità: indagine ISS

In gazzetta ufficiale decreto semplificazioni Decreto Semplificazioni: le novità relative all’accessibilità di app e siti web

corso FAD online sulle tecnologie assistive organizzato dalla rete GLIC Corso FAD sulle tecnologie assistive organizzato della Rete GLIC

logo Accessibility Days 2020 Accessibility Days 2020 online: disabilità, accessibilità e tecnologie

Raccomandazioni covid-19: - Lavati spesso le mani con acqua e sapone o usa un gel a base alcolica. - Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani. - Evita contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro - Evita luoghi affollati.- Evita le strette di mano e gli abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito. - Se hai sintomi simili all'influenza resta a casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito.  Raccomandazioni al tempo del coronavirus: accessibilità e comunicazione inclusiva

Linee Guida per l'Accessibilità Agenzia per l’Italia Digitale: online le Linee Guida per l’Accessibilità

 Tecnologie assistive, salute e autonomia”: convegno a Bolzano