22 giugno 2020

Corso FAD sulle tecnologie assistive organizzato della Rete GLIC

GLIC, la Rete Italiana dei Centri di Consulenza su Ausili Tecnologici per le Disabilità, ha organizzato un corso online sulle tecnologie assistive

Corso FAD sulle tecnologie assistiveUn corso di formazione a distanza, FAD, sulle Tecnologie Assistive è stato organizzato dal GLIC, la Rete Italiana dei Centri di Consulenza su Ausili Tecnologici per le Disabilità, che riunisce da molti anni Centri italiani di riferimento nel settore degli ausili informatici ed elettronici per persone con disabilità. 

Il corso, alla seconda edizione, prende il via in una fase in cui l’erogazione di ausili in sanità ha subito una grande trasformazione attraverso il nuovo Nomenclatore degli ausili ufficialmente in vigore dal marzo 2017, approvato nell’ambito dei Livelli Essenziali di Assistenza LEA.

In continuità con la precedente edizione, il corso sviluppa un percorso formativo e di aggiornamento professionale diretto a chi è coinvolto nella costruzione e nel supporto di percorsi mirati all'autonomia delle persone con disabilità, nelle diverse età e nei diversi ambiti di vita. I temi sono trattati con riferimento alle soluzioni di ausilio, fornendo conoscenze sul piano tecnico e su quello metodologico.

Obiettivi. Il corso si propone di fornire conoscenze e competenze di base circa l’utilizzo delle soluzioni assistive con particolare attenzione alle soluzioni per la comunicazione, le tecnologie in ambito educativo, sociale, riabilitativo e del lavoro, l’ergonomia, l’accessibilità degli ambienti, la vita, il controllo dell’ambiente e la domotica, la mobilità, fino agli ambiti di più recente sviluppo come la robotica.

Destinatari. Il corso è destinato primariamente ai professionisti impiegati nella definizione e nella conduzione di programmi sanitari, sociali od educativi in favore di persone con disabilità, ma anche a tutti coloro che sono interessati ad acquisire conoscenze strutturate sugli ausili, come le persone con disabilità, le loro famiglie, i caregiver informali. Per la fruizione del corso non è previsto alcun pre-requisito formativo.

Articolazione del corso. Il corso è articolato in 4 sezioni, 8 capitoli tematici, e comprende complessivamente 28 video lezioni per una durata totale di circa 800 minuti. Ciascuna lezione è suddivisa in tre moduli della durata di circa 10 minuti, con un progressivo approfondimento del tema in oggetto e la presentazione di casi concreti, ed è corredata da materiale didattico a supporto.

Docenti. Il corso è il frutto di un lavoro corale: i docenti sono “professionisti degli ausili” appartenenti ai Centri della rete GLIC con esperienza sul campo e nella formazione; gran parte di loro è anche impegnata in attività di ricerca scientifica applicata.

Erogazione del corso. È possibile impostare una fruizione personalizzata del Corso, tuttavia per l’erogazione dei crediti è necessario aver frequentato l’intero corso.

Crediti riconosciuti. La frequenza dà luogo a 22 crediti ECM per le professioni sanitarie, previo superamento dei test di verifica dell’apprendimento. Sono in corso di perfezionamento gli accreditamenti per ordini professionali in ambito sociale e sanitario, nonché l’accreditamento sulla piattaforma SOFIA del Ministero dell’Istruzione.

Direzione e Comitato Tecnico-scientificoSilvio M. Pagliara, Claudio Bitelli, Massimo Guerreschi, Riccardo Magni. 

Per tutte le informazioni riguardanti le modalità di partecipazione al corso scrivere a: [email protected]

Contenuti. Tra i temi che verranno affrontati, segnaliamo in particolare l'Accessibilità alle tecnologie e informatica, Tecnologie per disabilità sensoriali, Ausili per la comunicazione, Tecnologie per la Didattica, Accessibilità didattica e competenze digitali, Ausili e adattamenti ambientali per il posto di lavoro. 

Fonte: GLIC - Rete Italiana dei Centri di consulenza su ausili tecnologici per la disabilità, Redazione

Link utili: Ministero della Salute: LEA

Articoli correlati:

action blocks google Action Blocks, l’app di supporto alle persone con disabilità

logo Accessibility Days 2020 Accessibility Days 2020 online: disabilità, accessibilità e tecnologie

coronavirus: accessibilità per persone sorde Emergenza Coronavirus: accessibilità delle informazioni

Raccomandazioni covid-19: - Lavati spesso le mani con acqua e sapone o usa un gel a base alcolica. - Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani. - Evita contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro - Evita luoghi affollati.- Evita le strette di mano e gli abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito. - Se hai sintomi simili all'influenza resta a casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito.  Raccomandazioni al tempo del coronavirus: accessibilità e comunicazione inclusiva

Linee Guida per l'Accessibilità Agenzia per l’Italia Digitale: online le Linee Guida per l’Accessibilità