14 ottobre 2020

A Prato la V edizione della giornata dell’apprendimento digitale

A Prato il 17 ottobre è in programma la V edizione della Giornata regionale Apprendimento digitale, dedicata allo sviluppo delle nuove tecnologie in favore di una didattica inclusiva 

Giornata apprendimento digitale 17 ottobre 2020Giornata dell'apprendimento digitale. L’Associazione Italiana Dislessia AID, sezione di Prato, l’Ufficio Scolastico della Regione Toscana e il Comune di Prato, organizzano in data 17 Ottobre 2020 la Giornata regionale "Apprendimento digitale”, dedicata allo sviluppo delle nuove tecnologie in favore di una didattica inclusiva negli spazi di Officina Giovani. L'evento è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Prato, dal Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca, dalla Asl Toscana Centro, Piano Nazionale scuola digitale, Europian Dislexia Association EDA, e dal Centro Territoriale Supporto della provincia di Prato.

L'evento si svolgerà tra molteplici attività online, incontri, presentazioni, collegamenti video e tanto altro, trasmessi in streaming sui maggiori canali social. La partecipazione alla giornata dell'apprendimento digitale è interamente gratuita, vuole essere una vera e propria festa della scuola e della famiglia dedicata ad insegnanti, genitori, bambini, ragazzi e ogni persona interessata a conoscere risorse o approfondire l'utilizzo delle tecnologie digitali per l'apprendimento. L’edizione di quest’anno vuole indagare l’emotività, soprattutto dal punto di vista della relazione fra i docenti e i loro studenti e la tecnologia, proponendo degli spunti formativi per impiegarla al meglio nella routine scolastica e utilizzarla per sviluppare la creatività negli alunni con strumenti innovativi. Infine, una delle parole-chiave di questa V edizione è l'opportunità della risorsa digitale: l’obiettivo è quello di offrire un’occasione di confronto sulla didattica a distanza, DAD, riflettendo sul periodo trascorso attraverso le parole di coloro che l’hanno vissuta da protagonisti.

La giornata dell'apprendimento digitale si articolerà in momenti di formazione per docenti di ogni ordine e grado, in cui numerosi relatori metteranno in campo le loro competenze pedagogiche, tecnologiche e didattiche per fornire strumenti, condivisione di best practices per un smart working, strategie e spunti di riflessione; tavole rotonde per il confronto fra docenti, ragazzi, dirigenti sul mondo della scuola; presentazione di progetti realizzati dagli studenti e gli insegnanti degli istituti scolastici di ogni ordine e grado; incontri con ospiti d’eccezione che condivideranno le loro esperienze, raccontando come hanno raggiunto i propri obiettivi. Tutte le attività della giornata sono gratuite e alcune prevedono l’iscrizione online entro il 16 ottobre e un attestato di partecipazione. Per i docenti l’evento è presente sulla piattaforma S.O.F.I.A..

Il programma della giornata dell'apprendimento digitale sarà articolata in 4 aree di cui 3 virtual room che sono: università ed enti di ricerca, Digital Education e teaching experience, mentre nella Sala teatro sono previsti eventi in streeming.

All'interno della Sala teatro sono in programma gli eventi in streaming che si apriranno alle ore 9,00 con i saluti del Sindaco di Prato Matteo Biffoni, della Viceministra dell'istruzione, dell'università e della ricerca Anna Ascani e di Manuela Zacchini, AID Prato, cui farà seguito a partire dalle ore 9,15 la sessione dei lavori che si aprirà con una tavola di confronto sulla didattica digitale a cui prenderanno parte docenti, psicologi e neuropsichiatri infantili. In particolare da segnalare l'evento in programma dalle 10,00 alle ore 10,40 con ISIS A. Gramsci - J.M. KEYNES di Prato che presenterà nello spazio “Didattica e nuove tecnologie” due esperienze svolte lo scorso anno scolastico, mentre l'istituto Compresivo F. Mazzei di Poggio a Caiano nello spazio intitolato "La nostra realtà... aumentata!” illustrerà le esperienze di Realtà Aumentata, per la costruzione di un museo virtuale in forma di gioco. La giornata proseguirà con la serie di eventi fino alle ore 17,00.

Tra i seminari previsti da segnalare nella sezione Università ed enti di ricerca ricerche in ambito dell'inclusione della didattica digitale e degli ambienti di apprendimento:

  • La scuola inclusiva. Promuovere l'apprendimento con e oltre il digitale, promosso dall'Università di Firenze ed in programma dalle ore 9,30 alle ore 10,30, con Maria Ranieri, Prof.ssa Associata di Didattica e tecnologia dell'istruzione, Giuliano Franceschini, Prof.re Associato di Didattica generale e Pedagogia speciale, Raffaella Biagioli, Prof.ssa Associata di Pedagogia generale e sociale.
  • Didattica digitale: tra urgenza ed emergenza. Costruire comunità dialoganti, promosso dall'Università degli Studi di Siena, in programma dalle ore 10,45 alle ore 12,15 con Mario Giampaolo, Ricercatore senior Didattica e pedagogia speciale, Laura Occhini, Ricercatrice Psicologia dello sviluppo, Carlo Orefice, Prof.re Associato Pedagogia generale, Alessandra Romano, Ricercatrice Senior Didattica e pedagogia speciale.
  • Alunni con DSA. Strumenti, relazioni e contesti inclusivi, promosso delle Università degli studi di Pisa e Ferrara, in programma dalle ore 13,45 alle ore 15,15 con Donatella Fantozzi, Ricercatrice in Didattica e pedagogia speciale, Tamara Zappaterra, Professoressa Associata di Didattica e pedagogia speciale.

Nella sezione Digital Education Oltre la distanza: strumenti e innovazioni per una scuola sempre più inclusiva, si alterneranno: Apple Italia, dalle ore 9,00 alle ore 10,30 con l'IPad e una scuola per tutti! Personalizziamo con facilità l'apprendimento dei nostri studenti. Microsoft Italia dalle ore 10,45 alle ore 12,15 con le novità della suite Office 365 e La classe inclusiva e il successo formativo con lo Strumento di Lettura Immersiva. Ed infine Google Italia, "Come prepariamo i nostri ragazzi alle professioni del futuro” dalle ore 13,45 alle 15,15, anche per questa sezione di seminari della giornata dell'aprendimento digitale è richiesta l'iscrizione.

Nella sezione teaching experience Esperienze pratiche e supporto in ambito educativo. Da segnalare "Didattica inclusiva a distanza - Laboratori a distanza di Italiano L2", iniziative di inclusione scolastica realizzate dal Comune di Prato nelle scuole del primo e secondo ciclo di istruzione rivolte a ragazzi stranieri.

Fonte: Associazione Italiana Dislessia

Link utili: MiurRegione ToscanaComune di PratoProvincia di PratoAsl Toscana CentroAssociazione Italiana Dislessia AID, Università degli studi di Firenze, Università di Pisa, Università degli studi di FerraraDislexia Association EDA, Piano Nazionale Scuola Digitale, Microsoft Italia, Apple Italia, Google Italia

Articoli correlati:

corso FAD online sulle tecnologie assistive organizzato dalla rete GLIC Corso FAD sulle tecnologie assistive organizzato della Rete GLIC

logo inclusione via web miur Coronavirus e bambini con disabilità: comportamenti e didattica a distanza

aula vuota. iniziative per una scuola inclusiva Rientro a scuola: per un anno scolastico sicuro ed inclusivo

tecnologia assistive per indagine ISS Covid e tecnologie a sostegno della disabilità: indagine ISS

logo villa santamaria per progetto pilota di smart school E-learning per bambini autistici: progetto pilota di Smart School