24 aprile 2019

Vigili del fuoco Pistoia: kit per il soccorso alle persone con autismo

Il Comando dei Vigili del Fuoco di Pistoia, per rendere un servizio che risponda il più possibile alle esigenze della collettività, ha promosso un progetto per migliorare il soccorso alle persone con autismo in emergenza

Vigili del fuoco schede soccorso persone con autismo

Il Comando dei Vigili del Fuoco di Pistoia, nell'ottica di rendere il soccorso tecnico urgente sempre più rispondente alle reali esigenze dei cittadini, ha messo in campo un progetto per approcciare, in modo corretto, le persone con disturbi dello spettro autistico. Una persona con autismo non sempre riconosce il pericolo o il rischio a cui è esposto durante un'emergenza e può reagire in modo inaspettato per chi presta soccorso. Il Comando vuole, quindi, concorrere alla formazione del proprio personale sulla comunicazione e approccio alle persone con autismo, che la squadra dei Vigili del fuoco potrebbe incontrare durante le fasi di soccorso.

L’utilizzo di immagini, per anticipare e spiegare quanto si vuole fare, rappresenta una risorsa importante nella relazione con una persona con ASD, anche in situazioni di emergenza.  

Per evitare che si crei un muro di incomprensione tra la persona e il soccorritore, ogni sede del Comando, Pistoia, Montecatini, Pescia e San Marcello, sarà dotata di uno strumento comunicativo particolare: un kit di 21 immagini che raffigurano e spiegano i più frequenti pericoli e rischi in cui si può trovare la persona autistica e ciò che è necessario fare per permettere all'operatore di intervenire nel modo migliore possibile. La pronta disponibilità di queste immagini può rappresentare una risorsa strategica nella gestione di una situazione critica.

Le immagini per comunicare fanno parte del Vademecum per il soccorritore, elaborato dai Vigili del fuoco di Pordenone in collaborazione con la Fondazione Bambini e Autismo Onlus di Pordenone, che fornisce nozioni di base sull'autismo, indicazioni su come riconoscere una persona con autismo e come comportarsi nel caso sia coinvolta in una situazione di emergenza. Il vademecum è rivolto a tutti gli operatori del soccorso che si trovano ad intervenire in situazioni di emergenza e può rappresentare un strumento indispensabile in determinate circostanze. 

Nel vademecum viene suggerito, per renderle immediatamente disponibili, di portare sempre con sé le immagini oppure tenerle prontamente disponibili in un luogo dove l’incaricato a gestire la situazione di emergenza le possa facilmente trovare, come l’automezzo di soccorso.

Fonte: VVF Pistoia, Abili a proteggere, Vademecum "Persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) in emergenza. Vademecum per il soccorritore" (download pdf) 

Link utili: Fondazione Bambini e Autismo, VVF Pordenone  

Video correlati:

Articoli correlati:

 Vigili del fuoco, operatori del 118 e volontari a scuola di soccorso e disabilità

Vigili del Fuoco seminario Pordenone: i Vigili del Fuoco a lezione di autismo

Vigili del fuoco a lezione di autismo Vigili del Fuoco di Treviso a lezione di autismo