4 dicembre 2020

Torino: corso, concorso per le scuole e AGENday 2020. Verso l’Agenda della Disabilità

A Torino tante iniziative per la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, organizzate dalla CPD - Consulta per le Persone in Difficolta onlus

il CPD Consulta per le Persone in Difficoltà per la Giornata Internazionale delle persone con disabilitàA Torino, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2020, la CPD - Consulta per le Persone in Difficoltà onlus di Torino, ha organizzato tante iniziative ed eventi on line. Tra le iniziative in programma, il 2 dicembre il corso “Dalla Dad alla Did”, rivolto ai docenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, il 3 dicembre il Concorso per le scuole sul tema “Non si lascia indietro nessuno…MAI!” e AGENday 2020. Verso l’Agenda della Disabilità, incontro in streaming sulla costruzione di un’Agenda della Disabilità, in programma oggi 4 dicembre.

L'evento del 3 dicembre dedicato alle Scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia ha previsto due ore di riflessione e approfondimenti sulla disabilità e fragilità in streaming: per la prima volta quest'anno ha visto il coinvolgimento di tutto il territorio nazionale. L’obiettivo è sensibilizzare le nuove generazioni sul tema dell’inclusione, della disabilità e fragilità, anche alla luce dei nuovi bisogni emersi nel 2020. Hanno aderito circa 550 classi di ogni ordine e grado con 30.000 partecipanti – più di 120 le scuole secondarie di II grado, nonostante le difficoltà della didattica a distanza o mista – da tutt’Italia, con un forte interesse mostrato dalle scuole siciliane, emiliano romagnole e piemontesi. L’entusiasmo riscontrato dai docenti e dagli studenti ha coinvolto la conduzione di Alberta Mazzone, affiancata da Marta Pulimeno e Stefano Gilardi, due ragazzi con la Sindrome di Down che dal mese di gennaio conducono il TG Cipidillo, la rubrica informativa della CPD trasmessa tutte le settimane sui canali social dell’Associazione. Sono intervenuti come ospiti Luca Argentero, Simone Zignoli, Giulia Capocci, Riccardo Cotilli e tanti altri.

Sono state premiate le classi che hanno partecipato al Concorso per le scuole, attività che ha permesso a tutti gli studenti di esprimere la propria creatività cimentandosi nella produzione di foto, video, collage, componimenti letterari e poetici affrontando riflessioni sul tema dell’anno “Non si lascia indietro nessuno…MAI!.

Sempre nell'ambito della giornata Internazionale delle persone con disabilità, è in corso l’appuntamento AGENday 2020. Verso l’Agenda della Disabilità, diffuso in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della CPD di Torino.

«AgenDay2020 – spiegano i promotori dell’incontro – è la prima tappa verso la costruzione di un’Agenda della Disabilità, ovvero un insieme di linee di azione concrete e partecipate, che raccolgono suggestioni progettuali da parte delle organizzazioni che quotidianamente lavorano a supporto delle persone con disabilità, sperimentando nuovi modelli, tratteggiando traguardi innovativi e favorendo le contaminazioni tra attori territoriali diversi per ambito di azione, ruolo e mission in un’ottica di responsabilità condivisa».
Moderato da Carlo Giacobini, responsabile del Servizio HandyLex.org e vincitore del Premio 3 dicembre 2020, l’incontro prevede gli interventi di Pietro Barbieri, presidente del Gruppo di Studio sui Diritti delle Persone con Disabilità nel CESE, Comitato Economico e Sociale Europeo; Luigi Vittorio Berliri, presidente della Cooperativa Sociale Spes contra spem e dell’Associazione Casa al Plurale; Carlo Francescutti, direttore sociosanitario dell’Azienda Sanitaria Friuli Orientale; Luca Molon dell’Associazione Centro Studi dell’Opera Don Calabria; Piera Nobili, architetta, presidente del CERPA Italia, Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità. 

Come poc'anzi annunciato, quest'anno il riconoscimento del Premio 3 dicembre, attribuito annualmente dalla CPD a persone che si siano distinte in azioni a favore dell’integrazione delle persone con disabilità e dell’abbattimento delle barriere culturali ancora presenti nella nostra società, è andato a Carlo Giacobini, giornalista e direttore di Handylex, “per la sua capacità divulgativa che lo porta a spiegare in maniera semplice processi e progetti complessi e per il lavoro di costante denuncia e sostegno alle persone con disabilità”, a Carlo Boccazzi Varotto, ricercatore e attivista digitale, per “il suo impegno di trasformare le idee in progetti concreti per tutti” e infine a Martina Cipolla, atleta di Special Olympics, "per la sua tenacia nel mettersi sempre in gioco e per aver combattuto una battaglia che non è solo sua”.

Fonte: Consulta Per le Persone in Difficoltà onlus, Informa disabile Comune di Torino

Link utili: Regione Piemonte, Comune di Torino, Torino Città metropolitana, Volontariato Torino, Fondazione CRT

Articoli correlati:

Io sono Pablo: intervista a Pablo Intervista a Pablo: autismo, emergenza Coronavirus e autonomia

 Giornata Internazionale delle persone con disabilità 2020Giornata Internazionale delle persone con disabilità 2020: le iniziative in programma

 Giornata Internazionale delle persone con disabilità: Istituzioni a confronto

Giornata Internazionale delle persone con disabilità 2020 3 dicembre: Giornata internazionale delle persone con disabilità

3 Dicembre - Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 3 Dicembre – Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Il Comune di Torino approva il nuovo Piano di Protezione Civile Comune di Torino: approvato piano di protezione civile inclusivo