11 marzo 2020

Federfarma attiva servizio consegna gratuita dei farmaci a domicilio

Le farmacie aderenti a Federfarma hanno attivato un servizio per la consegna gratuita dei farmaci a domicilio rivolto a persone con disabilità 

 farmacie numero verde 800 189 521 consegna farmaci a domicilio

Le farmacie associate a Federfarma hanno attivato il numero verde 800 189 521 con il quale le persone impossibilitate ad uscire dalla propria abitazione per gravi patologie o disabilità possono ricevere i farmaci di cui hanno bisogno direttamente al proprio domicilio. L'iniziativa è patrocinata dal Ministero della Salute.

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio per casi non urgenti, riservato esclusivamente alle persone che sono impossibilitate a recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie, e non possono delegare altri soggetti.

Per accedere al servizio chiama il numero verde 800 189 521, attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 17,30. Risponderà un operatore al quale dovrai indicare le tue generalità e l’indirizzo al quale recapitare il farmaco. Successivamente l’operatore verificherà quali farmacie in prossimità del tuo domicilio sono disponibili ad effettuare il servizio e ti metterà in contatto telefonico con quella più vicina a te, con la quale potrai concordare le modalità e i tempi di consegna.

Il servizio è offerto dalle farmacie associate a Federfarma che hanno aderito all’iniziativa, alla quale non partecipano le farmacie comunali. Al momento il servizio non è attivo nelle Province di Cuneo e Genova.

Accessibilità per le persone sorde. Per chiamare il numero verde 800 189 521 è possibile utilizzare gratuitamente i seguenti servizi ponte:

Ringraziamo Emergenza Sordi per la segnalazione dell'accessibilità del numero verde alle persone con disabilità uditiva. 

Fonte: Federfarma, Emergenza Sordi

Link utili: Ministero della Salute, Federazione Nazionale Unitaria Titolari di Farmacia

Articoli correlati:

Raccomandazioni covid-19: - Lavati spesso le mani con acqua e sapone o usa un gel a base alcolica. - Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani. - Evita contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro - Evita luoghi affollati.- Evita le strette di mano e gli abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito. - Se hai sintomi simili all'influenza resta a casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali. - Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici altrimenti usa la piega del gomito.  Raccomandazioni al tempo del coronavirus: accessibilità e comunicazione inclusiva

comportamenti per prevenire infezioni coronavirusCoronavirus 2019-nCoV: le risposte dell’OMS e Ministero della Salute

 Il Comune di Vico del Gargano attiva il servizio telesoccorso, telecontrollo e telefonia sociale

Cartina della Puglia per il telesoccorso Proposta di legge: telesoccorso per anziani e soggetti fragili

infografica conoscere il mondo della disabilità Giornata Internazionale delle persone con disabilità: Istituzioni a confronto