Secondo incontro a Terni dedicato alla sicurezza inclusiva: emergenza e disabilità cognitiva

Martedì 11 dicembre a Terni convegno “Per una cultura della sicurezza inclusiva. Emergenze e persone con disabilità intellettiva o con disturbi dello spettro autistico (ASD)”
Locandina convegno soccorso e persone con esigenze speciali terni Per una cultura della sicurezza inclusiva

Oggi martedì 11 dicembre 2018 alle ore 14.30 presso la Sala Tripepi dell’Istituto Tecnico Tecnologico "Allievi-Sangallo" di Terni in Viale Cesare Battisti 131, avrà luogo il convegno: Per una cultura della sicurezza inclusiva. Emergenze e persone con disabilità intellettiva o con disturbi dello spettro autistico (ASD). L'incontro è stato organizzato dall'Associazione Aladino Onlus in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Terni, con l’Osservatorio sulla sicurezza e soccorso delle persone con esigenze speciali" del Corpo Nazionale dei VVF e con Istituto Tecnico Tecnologico "Allievi-Sangallo"-Terni e Api servizi.

Il convegno Per una cultura della sicurezza inclusiva si rivolge ai soccorritori, ma anche a chi potrebbe trovarsi ad dover intervenire in emergenza e quindi insegnanti, personale della scuola, operatori socio-sanitari e familiari. Durante il convegno in videoconferenza con la Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone verrà illustrato il “Vademecum per il soccorritore. Persone con disturbi dello spettro autistico in emergenza”, che fornisce indicazioni utili nel caso ci si trovi a soccorre persone con tali disturbi.

Con il contributo della Neuropsichiatria Infantile e dell'Età evolutiva Azienda USL Umbria 2 saranno illustrati i disturbi dello spettro autistico, la definizione, le caratteristiche cliniche e l’epidemiologia. Il convegno si avvarrà anche della esperienza acquisita in queste tematiche dal Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell'Accessibilità, associazione che ha lo scopo di contribuire alla promozione della cultura dell’inclusione sociale. Inoltre verranno illustrati i criteri che hanno portato alla realizzazione del piano multirischio del Comune di Terni.

L’ultima sessione del convegno illustrerà due aspetti inerenti il soccorso sanitario in Umbria. Il primo è una recente applicazione realizzata dal 118-Umbria soccorso estremamente utile in situazioni di emergenza. Il secondo è l’innovativo servizio realizzato dall’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni per poter facilitare l’accesso alle cure ospedaliere da parte delle persone con disabilità complessa attraverso il numero verde 800505083, cui risponde il Centro Accoglienza Disabilità. Nel caso di cure a persone con disabilità intellettiva o relazionale verrà attivata l’equipe medica multidisciplinare che fa parte della rete nazionale DAMA, Disabled Advanced Medical Assistance.

Programma convegno

  • Ore 14.30 Registrazioni
  • Ore 15.00 Saluti istituzionali

APERTURA LAVORI

  • Gianfrancesco Monopoli, Comandante provinciale Vigili del Fuoco di Terni
  • Morena Fiorani, Presidente Associazione Aladino Onlus Presentazione Associazione Aladino
  • Fabio Pieroni, Genitore Associazione Aladino Onlus, Presentazione convegno

PRIMA SESSIONE, modera Cinzia Fabrizi, Dirigente scolastica Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi Sangallo”-Terni

  • Angelo Porcu, Direttore regionale del CNVVF per l'Abruzzo, componente dell'Osservatorio, L’Osservatorio sulla sicurezza e il soccorso alle persone con esigenze speciali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Stefano Zanut, Direttore Vice dirigente CNVVF, membro Osservatorio, Persone con specifiche necessità in emergenza: lo stato dell’arte
  • Stefano Bucciarelli, Direttore CNVVF del Comando provinciale di Terni, Esperienze e progetti in collaborazione con il Comando provinciale VVF di Terni
  • Marta Leonori, Psicologa e Psicoterapeuta Azienda USL Umbria 2, Disturbi dello Spettro Autistico: definizione, caratteristiche cliniche, epidemiologia ed evoluzione prognostica
  • Cinzia Raffin, Presidente Fondazione Bambini e Autismo Pordenone (in video conferenza), Persone con disturbi dello spettro autistico in emergenza: esperienze

17.45 SECONDA SESSIONE, modera Alberto Giuseppe Tattoli, Insegnante Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi Sangallo”-Terni

  • Alessandra Bertulu, membro dell’Osservatorio CNVVF, Contributi per l’inclusione nei piani di emergenza comunali
  • Elisabetta Schiavone, membro dell’Osservatorio VVF, Come costruire un Piano di Emergenza Inclusivo familiare 
  • Walter Giammari, Mobility Manager del Comune di Terni e Responsabile dell’Ufficio Protezione Civile, Il Piano Multirischio del Comune di Terni

18.30 TERZA SESSIONE, modera Giancarlo Pocetta, docente di igiene generale e applicata Università degli studi di Perugia

  • Danilo Fabbretti, Dirigente Medico USL Umbria2, S.S.D. 118 Terni Narni Amelia, 118 ″Umbria Soccorso”, HelpGps 118 Umbria Soccorso
  • Stefano Cappanera, dirigente medico Azienda Ospedaliera Santa Maria Terni, Il progetto DAMA (Disabled Advanced Medical Assistance)

Fonte: Locandina e Comunicato stampa di Morena Fiorani, Presidente associazione Aladino Onlus, che si ringrazia per la condivisione

Articoli correlati: 

Link utili: Aladino Onlus, CNVVFBambini e autismo, Ospedale di Terni: CAD nella rete nazionale DAMA, VVF TerniIstituto Tecnico Tecnologico "Allievi-SangalloAzienda USL Umbria 2, Comune di TerniUniversità degli studi di Perugia118 Umbria Soccorso

Allegati: Vademecum "Persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) in emergenza. Vademecum per il soccorritore" (pdf)