24 marzo 2020

Covid-19: Regione Marche attiva un servizio di assistenza alle persone con autismo

Emergenza Coronavirus: la Regione Marche attiva un servizio di assistenza e supporto alle persone con autismo e alle loro famiglie 
Regione Marche emergenza Covid-19 servizio per le persone con autismo

La Regione Marche ha attivato un servizio di consulenza e di supporto psicologico alle famiglie con persone con autismo in relazione al periodo critico di emergenza sanitaria Covid–19.

Si tratta di un’azione di supporto individualizzato a distanza, via telefonica o via web, a seconda delle richieste specifiche, oltre ad attività cliniche di consulenza per i casi di necessità, per aiutare a sostenere le persone con autismo e le loro famiglie.

I due centri regionali di riferimento, il Centro Autismo Adulti Unità multidisciplinare età adulta di San Benedetto del Tronto Asur-AV5, e il Centro Autismo Età Evolutiva Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord, Ospedale Santa Croce Fano, hanno indicato le modalità operative conformi alle normative nazionali per una corretta prevenzione della salute individuale e pubblica.

Centro Autismo Adulti. Per richiedere un sostegno o informazioni specifiche al Centro Autismo Adulti rispetto alle persone con autismo in età adulta residenti nella Regione Marche e alla loro gestione, occorre scrivere una mail a: autismoadultimarche@sanita.marche.it, oppure telefonare al numero di servizio:339/2860366 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00. Il numero di servizio è attivo dal 17 marzo 2020. Compatibilmente con il numero di richieste, il team di specialisti provvederà a richiamare l’utenza nel più breve tempo possibile. Basterà pertanto lasciare il proprio contatto telefonico nei messaggi di segreteria e nella posta elettronica.

Centro Autismo Età Evolutiva. Anche il Centro Autismo Età Evolutiva è rivolto ai genitori di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico residenti nella Regione Marche. I professionisti sono a disposizione delle famiglie attraverso uno sportello telematico di supporto individualizzato, via telefonica o via web, a seconda delle richieste specifiche. Ci si può prenotare:

  • inviando una mail all’indirizzo: centroautismo.npi@ospedalimarchenord.it scrivendo il proprio nome, cognome, un breve quesito e un recapito telefonico al quale potervi contattare per programmare un colloquio. Il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì a partire dal 23 marzo fino al termine dell’emergenza sanitaria;
  • chiamando il cell: 347 5154684 nei seguenti orari: dalle ore 10 alle ore 11 e dalle ore 15 alle ore 17 tutti i giorni. In caso di mancata risposta si invita a lasciare un messaggio whatsApp e l'utente sarà richiamato appena possibile;
  • inoltrando una mail a Vera Stoppioni (neuropsichiatra infantile) al seguente indirizzo mail: stoppionivera@gmail.com.

FonteComunicato stampa RegioneMarche

Link utili: RegioneMarche, Ospedali Riuniti Marche Nord, Angsa Marche

Articoli correlati:

 Coronavirus e disabilità intellettive: suggerimenti dell’ANFFAS Nazionale

autismo ed emergenza ti aiuto a soccorrermi Emergenza e autismo: “Ti aiuto a soccorrermi”

autismo ed emergenza A Terni seminario “Per una sicurezza inclusiva”: autismo ed emergenza

Porcia soccorso e autismo Porcia: convegno Emergenza e Disabilità su soccorso e autismo

Comune di Ascoli Piceno Ad Ascoli Piceno aggiornamento inclusivo del piano di protezione civile

Uno smartphone tra due mani App per non udenti per contattare il 113 in caso di emergenza presto attiva nelle Marche