13 settembre 2019

A Vigonza esercitazione di Protezione Civile per tutti, nessuno escluso

In località San Vito a Vigonza esercitazione per testare il Piano di Protezione Civile in programma domani sabato 14 settembre

Vigonza esercitazione: presentazione istituzionaleL’Amministrazione Comunale di Vigonza, in collaborazione con la Provincia di Padova, ha organizzato per sabato 14 settembre in località San Vito a Vigonza esercitazione di Protezione Civile che prevede l’evacuazione parziale della località per testare il nuovo piano di protezione civile. L’ipotesi di emergenza è un’esondazione-alluvione: la popolazione verrà riunita, smistata e ricoverata nel rispetto delle previsioni del piano di emergenza, mentre l’attività verrà coordinata dal COC appositamente istituito presso il Municipio.

L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Santo Stefano dal vicepresidente della Provincia di Padova con delega alla Protezione Civile Vincenzo Gottardo, dal sindaco di Vigonza, Innocente Marangon, e dal responsabile della Protezione Civile di Vigonza, Simone Massarotto. 

Per il Comune di Vigonza si tratta della prima esercitazione che vedrà il coinvolgimento della popolazione, di alcuni Gruppi provinciali di protezione civile ed altre istituzioni pubbliche che hanno confermato la collaborazione, tra le quali i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, nell'ottica dell'educazione alla prevenzione.

L’esercitazione consisterà nella simulazione di un violento temporale con vento forte e le conseguenze relative ovvero l’isolamento di case, centro abitato allagato, la presenza di cornicioni crollati e tetti scoperchiati e un possibile peggioramento delle condizioni atmosferiche in arrivo, con il preciso intento di verificare il Piano di Sicurezza Comunale e migliorarne l’addestramento sulla situazione stessa.

Il programma prevede l’inizio al mattino alle 6 con l’arrivo dei Gruppi dei  volontari di protezione civile al campo base per il montaggio delle tende, successivamente si provvederà all'allestimento del campo di accoglienza e dalle 8,30 si inviteranno i cittadini ad abbandonare le proprie abitazioni per recarsi al primo punto di raccolta. Alle 9,30 inizierà il trasporto degli evacuati al punto di accoglienza e registrazione. Il termine dell’esercitazione è previsto alle ore 12,30 con il ritorno a casa dei cittadini.

L’esercitazione di Vigonza ha carattere addestrativo ed ha come obiettivi: verificare e migliorare il piano di protezione civile comunale, il grado di funzionamento del COC e di addestramento operativo dei dipendenti comunali, dei Volontari e dei Gruppi di protezione civile; conoscere il territorio; sensibilizzare la popolazione sulle tematiche della prevenzione e della protezione civile nonché sulle situazioni di emergenza ipotizzate e sull'attività svolta dalle varie componenti del sistema di Protezione Civile.

"Sarà un esercitazione che coinvolgerà circa 200 residenti del Comune di Vigonza, e per residenti intendiamo tutta la popolazione, quindi anche i minori, le persone disabili, gli anziani, verranno coinvolti in una simulazione di alluvione-esondazione e la popolazione sarà parte attiva, protagonista di questa esercitazione" ha dichiarato Vincenzo Gottardo.

Fonte: Provincia di Padova, Comune di Vigonza

Link utili: Protezione Civile Vigonza 

Articoli correlati:

 Galleria degli Uffizi: prove di evacuazione e disabilità

 “Contea 2018”: a Modica esercitazione di protezione civile con evacuazione disabili

 Esercitazione TWIST 2013 – Evacuazione di un disabile uditivo dagli uffici comunali