formazione a distanza per rischio biologico

Anffas, Associazione Nazionale di Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, e il Consorzio La Rosa Blu hanno organizzato un corso formativo "La gestione del rischio biologico nei servizi territoriali per le persone con disabilità" in programma martedì 23 e 30 giugno 2020 dalle ore 15:00 alle 17:00.

La pandemia Covid-19 costringe a mutare in modo rilevante alcuni aspetti strutturali e organizzativi dei servizi per le persone con Disabilità Intellettive. 

Obiettivo. Il corso si propone di approfondire la problematica del rischio biologico nei servizi territoriali per le persone con disabilità, evidenziata dalla pandemia in corso che costringe a mutare in modo rilevante alcuni aspetti strutturali e organizzativi dei servizi per le persone con Disabilità Intellettive. 

Contenuti. Nel corso delle due giornate formative saranno presentati, in modo interattivo, alcune esemplificazioni/simulazioni di rimodulazione dei servizi che sono state adottate nei servizi residenziali, semi-residenziali e domiciliari, gestione del case-mix e organizzazione del lavoro alla luce dei provvedimenti sanitari e legislativi vigenti per il contenimento del rischio, con un accenno anche alla tematica dei lavoratori "fragili". 

Le conoscenza acquisite per il contenimento del contagio da COVID -19 sono un patrimonio da consolidare e riverberare in futuro in tutti i servizi Anffas che per loro natura, prossimità, partecipazione, assistenza materiale, sono ad alto rischio biologico sia per le persone con disabilità che per gli operatori. azione, assistenza materiale – sono ad alto rischio biologico sia per le persone con disabilità che per gli operatori.

Programma

  • 23 giugno: Il rischio biologico per le persone con disabilità e per gli operatori all’interno dei servizi – le conoscenze acquisite per il contenimento del contagio da Coronavirus
  • 30 giugno: Indicazioni operative e prassi adottate per la gestione dei servizi in tempi emergenziali nei servizi residenziali, semi-residenziali e domiciliari, gestione del case-mix e organizzazione del lavoro. Esemplificazioni/simulazioni di rimodulazione dei servizi 

Il corso è tenuto da:

  • Angelo Cerracchio, medico neurologo, Direttore sanitario dei servizi riabilitativi e sociosanitari della Fondazione Salernum Onlus e supervisore delle RSA per persone con disabilità della Cooperativa sociale a marchio Anffas “Napoli Integrazione”, docente nella prevenzione del rischio clinico nei servizi alle persone, per la giornata del 23 giugno. 
  • Tiziano Gomiero, Coordinatore Project DAD di ANFFAS Trentino con progetti di ricerca internazionali nell'ambito dei Disturbi del neurosviluppo, invecchiamento e demenze, membro del Consiglio Direttivo Alzheimer Trento, formatore e consulente nella progettazione per Nuclei Alzheimer e Nuclei demenze Gravi, per il 30 giugno.

Il corso è attualmente accreditato ECM (Formazione Continua in Medicina) e presso l'Ordine degli Assistenti Sociali. È prevista la partecipazione ad entrambe le giornate formative pertanto non sarà possibile richiedere la partecipazione ad un solo incontro.

Per maggiori informazioni e iscrizioni consulta la pagina dedicata sul sito dell'Anffas

Da segnalare un ulteriore corso formativo di Anffas e del Consorzio La Rosa Blu dal titolo "Riprogrammare i percorsi di sostegno per le persone con disabilità e i loro contesti in tempi di Covid-19” in programma per la giornata di giovedì 2 luglio  dalle 15:00 alle 18:00. Per informazioni e iscrizioni consulta la pagina didicata sul sito  dell'Anffas

Fonte: Anffas

Link utili: Rischio sanitario