22 gennaio 2019

“Il barattolo d’emergenza” anche nel Comune di Tortorici

Anche l’Amministrazione Comunale di Tortorici (ME) ha aderito all'iniziativa barattolo d'emergenza

Il Sindaco Carmelo Rizzo Nervo e il presidente del Lions Club di Capo d’Orlando Basilio Decembrino, alla presenza della coordinatrice del service Maria Briguglio e della socia Maria Trusso Sfrazzetto, hanno firmato il protocollo d’intesa per l’avvio dell’importante progetto. L’iniziativa prevede la consegna di un barattolo d'emergenza alle persone che vivono da sole, che, in una condizione di emergenza, potrebbero trovarsi nell'impossibilità di comunicare con i soccorritori.

Come funziona. Nel barattolo di plastica, contenente alcuni adesivi da applicare sulla porta di casa e sul frigorifero, è contenuta una scheda informativa del beneficiario. La scheda informativa viene compilata dal medico di base e descrive lo stato di salute del paziente, i farmaci che assume, le eventuali allergie, le patologie, i familiari da contattare ed ogni altra notizia utile ai primi soccorritori ed al personale medico che dovrà assistere il soggetto. Il barattolo viene posto nel frigorifero perchè è immediatamente e facilmente reperibile e in grado di proteggere dal fuoco. Sulla porta di casa e sullo sportello del frigorifero vengono posizionati gli adesivi che contrassegnano le famiglie aderenti al progetto barattolo d'emergenza. Così, in maniera rapida, i soccorritori potranno accedere ai dati essenziali per la salute del paziente, specie in caso di persone sole e non in grado di riferire su se stesse.

È un’idea semplice ed economica, ma molto efficace, che può contribuire a diminuire i tempi di intervento e diagnosi di un’emergenza medica e conseguentemente salvare vite umane.

L’Amministrazione intende inizialmente coinvolgere nell'iniziativa le fasce più deboli della popolazione, in particolare persone anziane e con disabilità che vivono soli, ma sarà potenzialmente estendibile a tutti i residenti. Ha, infatti, provveduto ad acquistare i primi 150 barattoli, e successivamente il servizio sociale, associazioni di volontariato, Croce Rossa Italiana – Comitato Tirreno Nebrodi e Protezione Civile, forniranno l’elenco delle persone anziane o di altre categorie deboli che potranno essere destinatari dell’iniziativa.

Come nasce. La proposta è partita dal Lions Club Vado Ligure – Quiliano “Vada Sabatia”, che ha già applicato il progetto sul proprio territorio. Il Barattolo d'emergenza prende spunto da un service già applicato in Inghilterra e in Germania, in particolare dal Lions Club di Butzbach. Una nota di interesse è che con questo servizio, il Club operato sul territorio in sinergia con altri enti ed associazioni (Croce Rossa Italiana, Amministrazioni Comunali, medici di base e ASL, Associazioni di volontariato) creando una rete di servizio di cui rimane il capofila.

Il progetto, oltre che in alcuni Comuni della Liguria e della Sicilia, è stato adottato anche in Puglia.

Fonte: Comune di Tortorici, Lions Club