Io non rischio 2017: il 14 ottobre nelle piazze italiane

Io non rischio 2017 sarà speciale: nelle piazze dei capoluoghi di provincia passeggiate urbane sulle tracce dei rischi, caccia al tesoro, eventi sportivi. A Genova focus sulla disabilità

banner-iononrischio-2017Ormai alle porte la giornata dedicata alla campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese: sabato 14 ottobre torna Io non rischio 2017 per sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. La campagna Io non rischio è promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas - Associazione nazionale delle pubbliche assistenze, Ingv - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e ReLuis - Consorzio della rete dei laboratori universitari di ingegneria sismica, in accordo con le Regioni e i Comuni interessati.

Edizione 2017. La campagna 2017 si svolge in un’unica giornata, sabato 14 ottobre 2017, in tutti i capoluoghi di provincia e riunisce tutte le organizzazioni di volontariato di protezione civile del territorio provinciale con l'obiettivo di diffondere buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione. Ciascun capoluogo ospita uno o più eventi in un’unica piazza o in luoghi vicini collegati: passeggiate urbane sulle tracce dei rischi, caccia al tesoro, eventi sportivi

Io non rischio e disabilità. Per l'Edizione Speciale di Io Non Rischio 2017 sono in programma almeno 3 iniziative dedicate alla disabilità: a Genova, Crotone e Brindisi. 

In particolare la Protezione Civile del Comune di Genova, cogliendo come opportunità la concomitanza con i Giochi Europei Paralimpici Giovanili in Liguria, che vede oltre 800 atleti impegnati in 11 discipline, ha deciso di focalizzare la comunicazione e gli eventi cittadini di Io non rischio 2017 sul tema della disabilità.  

La settimana dei Giochi Europei Paralimpici Giovanili si è aperta lunedì 9 ottobre, con Luca Pancalli, presidente del Comitato Paralimpico Italiano, e terminerà domenica 15 ottobre con la partecipazione di Regione Liguria, Comune di Genova e Comune di Savona, il sostegno di Inail, Fondazione Terzo Pilastro, Gruppo Mediobanca, Eni e Rai.

L’evento a Genova avrà luogo in diverse parti della città: sette gazebo su un percorso di 1,5 Km, animati dalle associazioni di protezione civile con 58 volontari per informare sui rischi connessi ai fenomeni naturali alluvione, terremoto e maremoto.

I cittadini genovesi potranno non solo informarsi sulle buone pratiche di protezione civile, ma anche immedesimarsi nel mondo della disabilità e conoscere i rischi connessi alla disabilità durante un'emergenza. 

Grazie a Istituto Davide Chiossone, Dialogo nel Buio, TUR.ACCE.S. (Promozione Turismo Accessibile e Sociale), ALI (Associazione Ligure Ipoudenti), AFA (Associazione Famiglie Audiolesi) e ALICe (Associazione per la lotta all’Ictus Cerebrale) sarà possibile essere coinvolti in laboratori esperienziali in 5 gazebo con simulazioni di disabilità motoria, visiva e uditiva. I cittadini che parteciperanno ai 5 laboratori previsti, riceveranno un ticket omaggio per la mostra sensoriale Dialogo nel Buio presso la Darsena a Calata de Mari, sino a esaurimento biglietti.

Elenco gazebi dedicati alle simulazioni disabilità:

  • gazebo 1 in piazza De Ferrari presidiato da Anpas, Comitato Regionale Liguria di Genova con TUR.ACCE.S e ALICe per simulazione disabilità motoria
  • gazebo 2 in piazza S. Lorenzo organizzato da Radio Club Levante e TUR.ACCE.S, che seguirà la simulazione della disabilità motoria
  • gazebo 3 ubicato in via Frate Olivieri, seguito dal Gruppo Comunale P.C. AIB Recco e TUR.ACCE.S, ALI, AFA per simulazione disabilità uditiva
  • gazebo 4 in Darsena - Ponte Morosini, presidiato dal Gruppo Comunale Protezione Civile di Savignone e TUR.ACCE.S, che si occuperà della disabilità visiva
  • gazebo 5 presso "Dialogo nel Buio" in Darsena, Gruppo Comunale Protezione Civile e AIB del Comune di Genova "Gruppo Genova", con TUR.ACCE.S per simulazione disabilità visiva

La sede dell'evento finale dei Giochi Paralimpici sarà nel gazebo 6Fiera del Mare, e il gazebo 7 a Genova-Prà vedrà la presenza della Federazione Italiana Nuoto - Associazione Nazionale di Protezione Civile.

Fonti: Io non rischioComune di Genova, Comune di Genova - Io non rischio

Link utili: Io non rischio, Io non rischio - elenco piazzeDipartimento Protezione civileIstituto nazionale di geofisica e vulcanologiaAssociazione nazionale pubbliche assistenzeConsorzio della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria SismicaIstituto Superiore per la Protezione e la Ricerca AmbientaleIstituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, Regione LiguriaMappa gazebi con laboratori disabilitàGiochi Europei Paralimpici GiovaniliIstituto David ChiossoneDialogo nel BuioTUR.ACCE.S., ALIAFAALICeComune di Genova - App sulle norme di autotutela in caso di emergenza

Articoli correlati:

Risultati immagini per io non rischio 2016 Io non rischio 2016: campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile

 io-non-rischio-protezione-civile-e-disabilita La disabilità tra i temi del training ai volontari formatori Io non rischio