1 giugno 2017

Ad Alessandria un numero per assistere le persone con disabilità in caso di emergenza

Grazie alla Croce Verde, il Comune Alessandria è pronto ad attivare il progetto "Assistenza alle chiamate d'emergenza delle persone con disabilità"croce verde alessandria

In caso di emergenza le persone con disabilità residenti nel Comune di Alessandria potranno ricevere una risposta completa e tempestiva alla loro richiesta di aiuto. Aderendo al progetto “assistenza alle chiamate d’emergenza delle persone con disabilità”  si avrà a disposizione un numero che metterà in contatto con una specifica linea della Croce Verde di Alessandria.

Oltre agli interventi per le emergenze su chiamate “in arrivo”, questo progetto, maturato a fronte di un intenso lavoro ventennale di confronto e condivisione con le associazioni alessandrine che si interessano del tema delle disabilità, potrà essere utilizzato anche in caso di emergenze causate da eventi e calamità naturali o di altra natura per le quali sia importante informare, contattare e aiutare — con chiamate “in uscita” — quante più possibili persone con disabilità per allertarle e aiutarle fattivamente a gestire tali emergenze.

Come aderire? Per farlo basta compilare e sottoscrivere una semplice scheda, disponibile all’Ufficio del Disability Manager del Comune di Alessandria. Poche pagine dove indicare i numeri di familiari o amici da contattare, il telefono del medico di base, i dati relativi a patologie e terapie, l’elenco dei farmaci assunti e ogni altro dettaglio utile ai soccorritori. Chi interverrà sarà informato della presenza di un cane guida o saprà di dover predisporre il trasporto di una carrozzina cui sono collegati respiratori o altre apparecchiature mediche. Si può richiedere la scheda anche via mail a [email protected] e alle associazioni di volontariato e assistenza alle persone con disabilità. 

L’Assistenza alle chiamate d’emergenza delle persone con disabilità” potrà così concretizzare anche un altro importante progetto nella mente delle associazioni di volontariato e assistenza fin dall'alluvione del 1994: una banca dati delle persone con disabilità residenti ad Alessandria. Una sorta di “mappa” che in caso di alluvione o di qualsiasi altra emergenza possa subito indirizzare i soccorritori verso i cittadini che usano una carrozzina, che sono collegati ad apparecchiature salvavita o con disabilità sensoriali che non gli consentirebbero di sentire un avviso di evacuazione ripetuto con altoparlanti.

L’adesione a questo progetto, ha sottolineato la Disability Manager del Comune di Alessandria, Paola Testa, è consigliata anche ai familiari di persone con disabilità cognitive o affette da Alzheimer, patologie non sempre evidenti ai soccorritori. 

Al progetto, ideato dall'Ufficio Comunale del Disability Manager di Alessandria insieme al Consigliere comunale delegato alle Politiche per le persone con disabilità e alla Croce Verde di Alessandria, aderiscono le associazioni di volontariato e per l’assistenza ai disabili.

Fonte: Comune di Alessandria, Radiogold