25 agosto 2020

Google Duo si aggiorna: arrivano i sottotitoli per messaggi audio e video

La novità di Google Duo si chiama Caption Messages - Sottotitoli 

google duoGoogle Duo si aggiorna. Come annunciato dallo stesso colosso di Mountain View in un tweet pubblicato sull'account ufficiale @madebygoogle, sulle applicazioni mobile del servizio di videochiamate arriverà presto una nuova funzione che permetterà di sottotitolare in tempo reale i messaggi audio e video. La novità, svelata nelle stringhe di codice dell’app dalla sviluppatrice Jane Manchun Wong già lo scorso febbraio, si chiama Caption Messages (Sottotitoli) e potrà essere attivata direttamente dalle Impostazioni dell'app.

Captions for messages. Se una persona si trova in un luogo rumoroso oppure ha una disabilità uditiva potrà usufruire dei sottotitoli che saranno disponibili su Google Duo, quindi avrà la possibilità di comprendere ogni  parola del video e dei messaggi vocali. Ad ora la funzione non è ancora disponibile in Italia, dove verrà rilasciata tramite un aggiornamento dedicato o un update lato server. I sottotitoli potranno essere utilizzati unicamente con i video e gli audio ricevuti e disponibili nella sezione segreteria telefonica. Per visualizzarli basterà attivare l'apposito tab nelle Impostazioni dell'app e cliccare sul pulsante "CC" posizionato nella parte alta dell'interfaccia utente. 

Novità Google Duo. Tra le ultime novità, su Google Duo è stata recentemente introdotta la possibilità di inviare dei link di invito alle videochiamate di gruppo. Questa funzione è presente anche in altre app simili, tra cui Zoom, Google Meet, WhatsApp e Messenger Rooms. Dopo aver copiato il link che si genera avviando una videochiamata con almeno un’altra persona, basta inviarlo ad altri utenti per invitarli a unirsi alla conversazione. Da pochi mesi su Google Duo è stato aggiunto anche il supporto al codec VP1, in grado di migliorare la qualità video, e il numero dei partecipanti alla chiamata è stato portato a 12.

Fonte: Profilo Twitter Google, Skytg24

Link utili: Play Store, Apple Store

Articoli correlati:

 Google, Dimitri: «Sono sordo, lo smartphone è il mio traduttore»

immagine icona google chrome Google utilizza l’Intelligenza Artificiale per descrivere le immagini

Google Voice Access: microfono Google e accessibilità: “Voice access” e altri strumenti per i disabili