7 luglio 2015

Disabilità e campo scuola: Anch’io sono la protezione civile 2015

Anche quest'anno lAssociazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo, Delegazione Divino Amore, ha organizzato un campo scuola dedicato a ragazzi con sindrome Down e con autismo. Nell'ambito del campo i ragazzi domani visiteranno il Dipartimento della Protezione Civile

Anch'io sono protezione civile 2015

L’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo, ANVVFC, è iscritta nell'elenco centrale del Dipartimento e fa parte della Consulta nazionale del Volontariato. La Delegazione Divino Amore, nata nel 2008, da anni promuove, organizza e gestisce attività di volontariato con lo scopo di operare sul territorio, in supporto agli enti preposti, in diversi ambiti tra cui primo soccorso, formazione, informazione, prevenzione e sicurezza con riferimento particolare ai giovani con disabilità, ed in caso di grandi emergenze su tutto il territorio nazionale

Il tutto grazie al progetto “Anch'io sono la protezione civile” organizzato da Dipartimento, Organizzazioni di volontariato e Regioni, con il supporto di numerose componenti e strutture operative del Servizio Nazionale, che prevede la realizzazione di campi scuola in calendario da giugno a settembre in numerose località d’Italia al fine di rendere consapevoli i ragazzi del ruolo attivo che ognuno può svolgere nella tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività. 

L'iniziativa sviluppata dall'ANVVFC vuole diffondere tra i giovani con diverse disabilità l’opportunità di acquisire ed affrontare nuove tematiche che si riconducono al loro quotidiano e renderli capaci di fronteggiare eventuali rischi. Gli obiettivi generali sono: stimolare e favorire l’autonomia e la consapevolezza dei ragazzi, renderli responsabili della propria sicurezza e favorire la conoscenza delle attività della Protezione Civile come strumenti utili alla sicurezza dei propri cari e di se stessi.

"La nostra esperienza con i ragazzi disabili evidenzia che il percorso formativo è efficiente quando è efficiente la simulazione che viene svolta, di conseguenza dobbiamo affrontare tutti i temi realizzando delle apposite prove pratiche attraverso una ricostruzione dell’ambiente che si va ad analizzare, che sia il più fedele possibile, e dove possibile, far costruire e creare ai ragazzi le componenti fondamentali dell’argomento che si andrà a trattare. Il ragazzo deve essere protagonista del suo apprendimento"  racconta l'Associazione di volontariato. 

Domani 8 luglio i ragazzi con sindrome Down e con autismo visiteranno il Dipartimento della Protezione Civile e, come l'anno scorso, il gruppo di lavoro della Cooperativa Europe Consulting presenterà le attività del Dipartimento e del sistema di protezione civile, in un linguaggio semplice e adatto ai ragazzi. A seguito della presentazione verrà organizzato un gioco di ruolo al fine di promuovere la partecipazione attiva di ogni partecipante. 

La partecipazione dei ragazzi disabili al campo scuola è stata organizzata in collaborazione con l’Associazione Italiana Persone Down, l’Associazione Tutti giù per terra e il Coordinamento Cittadino per l’Integrazione del Disabile. 

Il campo del 2015 è stato organizzato grazie anche al coinvolgimento degli enti istituzionali e delle associazioni di volontariato che operano nel settore del sociale e della Protezione Civile: Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Dipartimento di Protezione Civile Regione Lazio, Dipartimento di protezione Civile di Roma Capitale, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Associazione Nazionale VVF Sezione Dipartimentale, Associazione Le Orme di Askan, Associazione Nazionale Carabinieri Roma 1. 

Fonte: Redazione, ANVVC

Link utili: Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in CongedoAnch'io sono la protezione civile l'anno scorso