27 febbraio 2014

Un censimento dei disabili per soccorsi immediati in caso di calamità, mozione del Pd in tutti i comuni casertani

l'entrata della Reggia di CasertaSono già tre i consigli comunali che discuteranno a breve la proposta del Pd provinciale sull'istituzione di un Albo dei disabili con difficoltà motorie al fine di attivare le procedure di soccorso in caso di necessità

 

Si tratta di Aversa (depositario della mozione, Marco Villano), Cesa (Enzo Guida) e Caserta (con i consiglieri Enrico Tresca, Franco De Michele, Carlo Marino e Giovanni Comunale)

A spiegare l'iniziativa, Liliana Di Giorgio, membro della segreteria provinciale e responsabile del Dipartimento Politiche Sociali del Pd casertano:"si tratta di una proposta che intende tutelare e garantire una corretta qualità della vita dei diversamente abili e che parte dalla premessa che, sopratutto in caso di calamità naturali o situazioni di emergenza, vi è per i portatori di handicap il rischio di essere più esposti alle conseguenze".

Il documento oggi al vaglio delle amministrazioni comunali, prevede l'istituzione di un elenco ufficiale dei soggetti portatori di handicap residenti sul territorio e la possibilità per le forze di pronto intervento di consultarlo al fine di garantire un tempestivo soccorso con l'ausilio delle risorse umane e strumentali chiamate alla risoluzione della crisi.

Continua a leggere l'articolo

Fonte: Campania Notizie