22 novembre 2019

Esercitazione inclusiva di Protezione Civile a Premosello e Vogogna

Un'esercitazione inclusiva di Protezione Civile si è svolta il 17 novembre nei comuni di Premosello e Vogogna (VCO)

immagine esercitazione inclusiva di Protezione CivileEsercitazione inclusiva di Protezione Civile nei comuni di Premosello e Vogogna in Piemonte. Erano presenti 130 persone della protezione civile di Premosello e Vogogna, dell'Aib di Premosello, del Soccorso Alpino, del Soccorso alpino della Guardia di Finanza anche con una Unità cinofila, la Croce Rossa di Premosello e della Provincia del VCO (Verbano-Cusio-Ossola), i Carabinieri del Comando di Premosello e i Carabinieri Forestali del Parco nazionale della Val Grande, oltre alla Polizia locale.

L'esercitazione ha avuto inizio alle 07.00 ed è terminata alle 13.00, con l'intervento anche di un aeromobile che è atterrato presso il campo sportivo di Premosello attorno alle 10.30, nonostante la pioggia battente. Le prove sono state molto complicate e impegnative stante le condizioni atmosferiche avverse” ha spiegato il sindaco di Premosello Giuseppe Monti.

Le simulazioni hanno previsto il recupero di feriti in montagna da parte del Soccorso alpino, il recupero di feriti a Genestredo e Colloro con le due strade di accesso alle frazioni chiuse da frane. Si è simulata, inoltre, l'evacuazione della casa di riposo di Premosello con il trasporto di cinque pazienti all'ospedale da campo montato dalla Cri, un incendio sopra le alture di Genestro all'interno del Parco nazionale della Val Grande, un incendio con due persone intrappolate e ferite nelle cucine della casa di riposo di Vogogna, due evacuazioni, una Vogogna e una a Premosello, per la fuoriuscita di due corsi d'acqua con il recupero di due persone con disabilità grave in due case oggetto di evacuazione, un'esercitazione inclusiva di Protezione Civile, quindi che ha evidenziato attenzione e sensibilità sul tema.

Infine, c'è stata una ricerca di un disperso in prossimità del Ponte di Migiandone con l'utilizzo dell'unità cinofila e di numerosi volontari con intervento dell'elicottero che ha trasportato una squadra di intervento sanitario sul posto con due persone a supporto tecnico dei sanitari. “Sono stati impiegati 14 figuranti per le prove, numerosi mezzi, radio e sistemi cartografici di ultima generazione e tutte le prove non erano a conoscenza dei volontari, ma sono state comunicate di volta in volta dal sindaco di Premosello, responsabile del COC, che ne ha anche effettuata la stesura ad eccezione di quelle redatte dal Soccorso Alpino dagli stessi programmate” spiega Monti.

Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno partecipato a questa importante esercitazione, permettendo di testare un una situazione climatica avversa i tempi di reazione in caso di emergenze.” ha sottolineato il primo cittadino di Premosello.

Fonte e foto: Ossolanews

Link utili: Comune di Premosello-Chiovenda, Comune di VogognaCorpo Volontari A.I.B. Piemonte, Soccorso Alpino Piemonte, Soccorso Alpino Guardia di Finanza, CRI Croce Rossa Italiana, Carabinieri Forestali Parco nazionale della Val Grande

Articoli correlati:

Vigonza esercitazione: presentazione istituzionale A Vigonza esercitazione di Protezione Civile per tutti, nessuno escluso

 

esercitazione VVF con evacuazione ragazzo disabile A Salerno esercitazione con evacuazione ragazzo disabile dal plesso scolastico