Disabilità e campo scuola: Anch’io sono la Protezione Civile 2017

Continua puntuale come ogni anno l’attività dell’Associazione Nazione Vigili del Fuoco in Congedo, Delegazione Divino Amore, sul tema disabilità e protezione civile

anch'io sono la protezione civile

L’associazione Nazione Vigili del Fuoco in Congedo, Delegazione Divino Amore, ha organizzato anche quest’anno un campo scuola del progetto Anch'io sono la Protezione Civile 2017 dedicato a ragazzi con sindrome di Down e con autismo. Tra gli appuntamenti in agenda della settimana anche la visita al Dipartimento della Protezione Civile.

Anch’io sono la Protezione Civile è un progetto del Dipartimento della Protezione Civile, che si realizza ogni anno nel periodo tra giugno a settembre in tantissime città d’Italia. Questo progetto è rivolto a ragazze e ragazzi tra gli 11 ai 17 anni con l’obiettivo di rendere i ragazzi consapevoli del ruolo attivo che ognuno può svolgere nella tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività.

L’iniziativa dell’ANVVFC-Divino Amore, giunta alla quarta edizione, propone nell'organizzazione del campo scuola Anch'io sono la Protezione Civile 2017 attività rivolte ai giovani con disabilità in tematiche che si riconducono al loro quotidiano per far conoscere e imparare come comportarsi in caso di eventuali rischi. Tra gli obiettivi: stimolare e favorire l’autonomia e far conoscere le attività di Protezione Civile.

Oltre alle numerose attività realizzate nel campo, l’associazione ha organizzato il 5 luglio la visita al Dipartimento della Protezione Civile. In questa occasione, il gruppo di lavoro della Cooperativa Europe Consulting come ogni anno presenta le attività del Dipartimento e del sistema di protezione civile, in un linguaggio semplice e adatto ai ragazzi. Per rendere l'incontro oltre che chiaro anche coinvolgente, sono stati proiettati alcuni video, soprattutto cartoni animati con protagonista il supereroe Civilino, per poter illustrare in maniera efficace i maggiori rischi.

A seguito della presentazione è stato organizzato un gioco di ruolo al fine di promuovere la partecipazione attiva di ogni partecipante: è stato scelto da ogni ragazzo una componente o struttura operativa del sistema di protezione civile e sono state simulate le attività poste in essere a seguito di un terremoto che li ha sorpresi a scuola. Chiedersi personalmente e direttamente come comportarsi, chi interviene in prima battuta, quali componenti e strutture operative vengono contattate e coinvolte ha contribuito al coinvolgimento e all'immedesimazione dei ragazzi. I ragazzi hanno poi visitato la Sala Operativa e il Comitato Operativo. 

Il campo del 2017 è stato organizzato grazie anche al coinvolgimento degli enti istituzionali e delle associazioni di volontariato che operano nel settore del sociale e della Protezione Civile. 

L’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo ha invitato un funzionario del Dipartimento e il gruppo di lavoro Abili a Proteggere a partecipare il 7 luglio alla cerimonia di chiusura del campo scuola.

Fonte: Redazione 

Foto: Dipartimento della Protezione Civile

Articoli correlati:

Anch’io sono la protezione civile 2016: spettacolo di chiusura campo scuola  Disabilità e campo scuola: Anch’io sono la Protezione Civile 2016

campo scuola  Disabilità e campi scuola: intervista all’associazione di volontariato ANVVFC

Anch'io sono protezione civile 2015  Disabilità e campo scuola: Anch’io sono la protezione civile 2015

Campo scuola protezione civile  Disabilità e campo scuola: anch’io sono la protezione civile

Link utili: Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in CongedoAnch’io sono la Protezione Civile 2017Release 2016Dipartimento Nazionale di Protezione Civile